Cresce il business della cultura in Campania

0
429

L’industria della cultura in Campania garantisce oltre 4,4 miliardi di valore aggiunto e dà lavoro a 81 mila occupati. Non sono ancora numeri da capogiro, ma il business della cultura cresce e si rafforza. Attualmente incide per il 4.6 per cento sull’economia regionale e, nell’ultimo anno, ha avuto una crescita, in termini di valore aggiunto, del 5 per cento. In aumento del 4 per cento, sempre rispetto al 2016, anche l’occupazione di settore.

La Regione, come rimarcato dal Governatore De Luca al Corriere del Mezzogiorno, intende puntare sul Piano strategico regionale, affinchè metta in rete e organizzi le istituzioni culturali, le attività, i luoghi, le esperienze e i talenti.

Il rapporto Symbola, però, boccia ancora il Mezzogiorno. Nonostante le straordinarie risorse e potenzialità alla cultura è possibile attribuire poco più del 4 per cento del valore aggiunto prodotto nel Mezzogiorno. Poca roba, ma comunque un dato in crescita sul quale investire con maggiore decisione.

Print Friendly, PDF & Email