Cassa integrazione e solidarietà, primi impegni del Governo

0
247
Fiom

“Nell’incontro di oggi il Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, ha confermato l’impegno di reintrodurre la cassa integrazione per cessata attività attraverso il decreto di urgenza in discussione in queste ore”.

“Sì è inoltre impegnato a garantire continuità ai programmi in corso di riorganizzazione e ai contratti di solidarietà con un intervento entro il mese di ottobre, prima della legge finanziaria. Il Ministro ha espresso la disponibilità ad un confronto su misure non solo legate all’emergenza e che vanno ricomprese nella finanziaria del 2019 in discussione nelle prossime settimane. E infine si è reso disponibile ad avviare un tavolo di confronto sulle politiche industriali nei vari settori produttivi”.

Così Francesca Re David, segretaria generale della Fiom-Cgil, al termine dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico sugli ammortizzatori sociali. “La Fiom, a margine dell’incontro, – continua Re David – ha sollecitato una risposta urgente per imprese e settori di Genova coinvolti dal dramma del crollo del ponte che non avrebbero accesso agli ammortizzatori”.

“Oggi abbiamo avuto delle prime risposte importanti sulle emergenze di queste ore e abbiamo l’impegno ad un percorso che dovrà individuare soluzioni universali che garantiscano la salvaguardia dell’occupazione e del tessuto industriale. Naturalmente verificheremo strada facendo la realizzazione degli impegni presi dal Governo”,conclude Re David.casa

Print Friendly, PDF & Email