“Una giornata per la legalità”: un grande successo per Loredana Lanna

0
266

E’ stato lo splendido scenario del complesso monumentale Belvedere di San Leucio ad ospitare la 3^ edizione dell’evento “Una giornata per la legalità”, un’iniziativa per promuovere l’integrazione tra diversi soggetti e ​sistemi impegnati costantemente sul fronte della legalità e del sociale, organizzata dal Centro Studi Mameli di Caserta – che si occupa di formazione per concorsi nelle forze armate, nelle forze di polizia e per il conseguimento di brevetti, impegnandosi quotidianamente nella formazione sul tema della legalità –  presieduto dalla dottoressa Loredana Lanna. Alla giornata hanno preso parte il sottosegretario all’Interno Stefano Candiani, il prefetto della provincia Raffaele Ruberto e diversi procuratori, con la partecipazione di molti giovani, di medici esperti per la terra dei fuochi, istituzioni militari, civili e religiose. L’evento è stato intitolato alla vittima del dovere Medaglia d’oro al valor civile, Nicola Barbato, un poliziotto rimasto gravemente ferito per sventare ​un’estorsione. La precedente edizione si è svolta nel 2015 presso il Teatro Di Corte della Reggia di Caserta. La madrina della manifestazione è stata la dottoressa Maria Antonietta Troncone, Procuratore Capo del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, molto nota per le sue inchieste contro la criminalità organizzata.

Presente, tra gli altri, il colonnello Amedeo Gerardo Cristofaro, Comandante Scuola Militare Nunziatella, insieme agli ex allievi della scuola. Numerosi gli intervenuti e le interviste fatte alla professoressa Lanna, molto stimata e nota per la sua serietà e professionalità. Come detto, Loredana Lanna si occupa di formazione per concorsi nelle forze amate ed è riconosciuta da tutti la certosina attenzione che ci mette nel seguire tutti i corsisti. La scuola è una scuola rigorosa ma ogni volta c’è sempre un’altissima percentuale di ammessi. Tra i premiati, anche la dottoressa Isabella De Asmundis, vice procuratore onorario presso il Tribunale di Avellino.

 

“Insieme al collega Vpo di Benevento, Giuseppe Finamore – afferma la De Asmundis – ci tengo a ringraziare la dottoressa Lanna per la pregevolissima iniziativa. La dottoressa Lanna ha confermato di essere una professionista poliedrica dalle mille virtù, con grande capacità aggregativa ed organizzativa ed immensa forza di spirito. Mi ha colpito particolarmente il dolcissimo spazio del convegno dedicato al ricordo del caro papà Augusto Lanna, valente imprenditore e padre esemplare, mancato a causa di una patologia ambientale. Mi ha colpito la sua forza di carattere. Sono riconoscente e fiera di aver partecipato alla manifestazione, presidio di legalità  e di valori etici non solo per il grande significato simbolico che la stessa riveste ma anche per la grande occasione di incontro oltre che di una grande professionista, anche di una preziosissima e splendida amica che custodirò sempre nel mio cuore”. L’evento è stato ripreso anche dalle telecamere del Tg3 della Rai.

Print Friendly, PDF & Email