De Luca ritorna ad Avellino per suggellare il “patto” imprese-istituzioni

0
465
Il governatore De Luca

In Regione Campania, dopo due anni, è stata approvata la legge sul Catasto Impianti. Il risultato, brillante, della sinergia e della collaborazione che si può, e si deve instaurare, tra il mondo delle imprese e la politica. Le istituzioni, infatti, sono state sollecitate dalle organizzazioni di categoria e dagli operatori che segnalavano un vuoto legislativo regionale al riguardo e quindi un vulnus sia in termini di sicurezza ma anche di possibilità occupazionali legate alla nascita di quello che è a tutti gli effetti un catasto degli impianti termici. L’iter seguito, è stato un esempio di dialogo tra le istituzioni regionali in un contesto di apertura verso i portatori di interesse, le organizzazioni di categoria, gli operatori che hanno avuto modo di dare un contributo essenziale in sede di audizione. “Ora è importante far in modo che la legge trovi una corretta applicazione, attraverso l’emanazione delle Linee Guida ed il loro recepimento presso gli Enti locali preposti”, spiega Marco Miele, amministratore di “Miele Più”, uno dei più convinti sostenitori della legge.

Tanti i benefici che potrà portare il catasto, tra cui: evidenza delle imprese artigiane in regola con i requisiti professionali; censimento,controlli e ispezioni di tutti gli impianti termici di climatizzazione estiva ed invernale, ivi comprese le biomasse; maggior valore per le professionalità; maggiore sicurezza nel risparmio energetico e nel rispetto per l’ambiente. “E’ un’opportunità strategica e fondamentale per tutti noi professionisti di settore”, dice ancora Marco Miele che proprio per far sì che la legge trovi giusta applicazione, ha organizzato un convegno in programma mercoledì 19 dicembre, alle 17.30, all’Hotel de La Ville di Avellino. Sarà presente, per tirare le conclusioni e per suggellare il “patto” virtuoso tra imprese e istituzioni, il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Print Friendly, PDF & Email