Natale, 10 milioni di italiani in vacanza tra città d’arte e montagna

0
337

10 milioni di italiani scelgono città d’arte e montagna per le vacanze di Natale, trascorrendo almeno un giorno fuori casa con leggero calo del 3% rispetto allo scorso anno. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ dalla quale si evidenzia un deciso orientamento a rimanere in Italia, scelta quest’anno come meta dal 73% dei vacanzieri. La spesa media sarà di 407 euro per persona con un calo dell’1% rispetto allo scorso anno e si accorcia ad una media di cinque giorni la durata media della vacanza natalizia con il 34% che starà fuori tre giorni al massimo, il 48% dai quattro ai sette giorni, il 16% da otto a quindici giorni ed il restante 2% ancora di più.  Il 54% ha scelto di alloggiare in case proprie, di parenti e amici o in affitto mentre il 37% preferisce l’albergo mentre tengono le formule alternative come bed and breakfast e agriturismi.

La stragrande maggioranza dei vacanzieri (55%) prenota le ferie da solo, soprattutto attraverso internet – continua Coldiretti – mentre solo un 18% si affida a tour operator e agenzie viaggi e un 3% lascia fare ad altri. Ma c’è anche uno zoccolo duro di “coraggiosi” (24%) che sceglie di partire senza prenotare. Sul podio delle destinazioni salgono con il 33% le località d’arte seguite con il 28% la montagna e il resto si divide tra terme, mare e campagna. Sono poco più di 800mila i vacanzieri che per Natale e/o Capodanno hanno scelto l’agriturismo alla ricerca di riposo e di tranquillità lontano dalle preoccupazioni.

Print Friendly, PDF & Email