Teatro “Gesualdo”, domani altri interrogatori. A breve le decisioni su Cipriano&Co

0
589
Luca Cipriano

L’inchiesta sul “Carlo Gesualdo” di Avellino è alle battute finali. A breve se ne saprà di più: il giudice, al massimo tra un paio di settimane, deciderà se rinviare a giudizio o meno Luca Cipriano, presidente del Teatro, e gli altri sette indagati, sui cui pende l’accusa di peculato e falso ideologico. Domani mattina salirà le scale di Palazzo di Giustizia, per essere ascoltato dai magistrati, il direttore del Teatro, Dario Bavaro. Oltre a Cipriano e Bavaro, sono indagati anche i consiglieri del Cda, Carmine Santaniello e Salvatore Gebbia, Ottavio Barretta, Antonio Savino e Antonio Pellegrino, revisori dei conti del Comune di Avellino e Monica Rosapane, addetta alla biglietteria. Contestualmente all’accertamento della Procura di Avellino, va avanti anche il procedimento della Corte dei Conti in merito al presunto ammanco di 115mila euro dai conti del Teatro comunale.

Le indagini, lo ricordiamo, furono avviate dalla Procura nel maggio del 2016. Lo scorso mese di luglio, il sostituto procuratore Teresa Venezia aveva chiesto la seconda proroga delle indagini per fare ulteriore chiarezza. A giorni potrebbero emergere le prime verità.

Print Friendly, PDF & Email