Reddito cittadinanza, il sito è online. Domande dal 6 al 31 marzo / GUARDA VIDEO -Video

0
310

Reddito di cittadinanza, c’è il sito. Da oggi è online www.redditodicittadinanza.gov.it.  

Ma c’è anche anche l’Urp – Ufficio Relazioni con il Pubblico – online dedicato al Reddito di cittadinanza, la nuova misura varata dal Consiglio dei Ministri il 17 gennaio scorso. Anche su questo importante argomento, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali offre un supporto a portata di clic per gli interessati a saperne di più: cosa è e cosa offre, quali le modalità e quali i requisiti necessari per richiederlo.

L’Ufficio Relazioni con il Pubblico online del Dicastero, che da quasi due anni si pone come punto di contatto tra l’Amministrazione, i cittadini, le imprese e gli operatori del mercato del lavoro, dunque, fornirà informazioni sul Reddito di cittadinanza. Tra le numerose FAQ già a disposizione, si segnalano quelle rivolte alle imprese intenzionate ad assumere i cittadini beneficiari della misura e quelle per gli interessati a avviare un’impresa imprenditoriale. Ancora una volta, l’URP online del Ministero si conferma uno strumento di comunicazione che punta a facilitare l’accesso ai servizi offerti e a garantire una corretta informazione, nel segno della trasparenza dell’attività amministrativa.

Il Ministro Luigi Di Maio, tra le altre cose, ha detto: “Entro dodici mesi dal lancio del reddito di cittadinanza arriverà almeno un’offerta di lavoro entro 100 chilometri dal luogo di residenza, entro i 250 km o in tutto il territorio nazionale”. “Abbiamo lavorato con Poste Italiane in tempi record per avere una card uguale alla Postapay, per evitare discriminazioni, ha aggiunto il vicepremier e ministro del Lavoro e Sviluppo Economico.”Lo Stato sta diventando un amico dei cittadini, sono state stampate circa 3 milioni di card”.

La tempistica

“Chi vuole il reddito di cittadinanza ad aprile può fare domanda dal 6 al 31 marzo”.

Print Friendly, PDF & Email