Reddito cittadinanza, domande dal 6 marzo e primi soldi da maggio

0
195

Reddito cittadinanza, domande da 6 marzo e primi soldi da maggio. L’assemblea della consulta dei Caf ha dato il via libera al verbale stipulato venerdì scorso con l’Inps sul rinnovo della convenzione Isee e sulla nuova convenzione relativa al reddito di cittadinanza. I centri di assistenza fiscale tratteranno le domande e le richieste di compilazione dell’Isee di quanti sono interessati alla misura contenuta nel decretone. Chi presenterà la domanda a marzo (è possibile presentare la richiesta da mercoledì 6) avrà una risposta dall’istituto di previdenza tra il 26 e il 30 aprile, che arriverà con un sms o una mail. Nel caso la domanda fosse accolta, Poste Italiane invierà un altro messaggio, con i medesimi strumenti, con le indicazioni per il ritiro della card dove, infine, saranno caricati i soldi a partire da maggio. L’intesa tra Inps e Caf vale 117 milioni (82 dal bilancio dell’Inps, 35 stanziati col decretone di cui 20 per la spesa per i moduli Isee e 15 per la compilazione del modulo). Sul reddito di cittadinanza i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil sono stati ascoltati nelle commissioni riunite Lavoro e Affari sociali della Camera.

Print Friendly, PDF & Email