FOTO/ Buon compleanno ai Vigili del Fuoco, eroi dal cuore grande

0
421

Sinergia perfetta tra Governo, “Pensieri Periferici” – quindi Comune di Avellino – e Vigili del Fuoco. Il risultato è la prima tappa dei festeggiamenti nazionali dei caschi rossi per i loro primi 80 anni proprio nel capoluogo irpino. Un lavoro certosino che ha visto in campo il ministero dell’Interno, in primis il Sottosegretario Carlo Sibilia, il direttore artistico di “Pensieri Periferici”, ovvero il maestro Angela Picardi, i Commissari di Palazzo di Città ed il comandante dei vigili del fuoco di Avellino, Rosa D’Eliseo. Avellino, dunque, si veste a festa, sopratutto per la giornata clou: sabato al teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino con l’allestimento della mostra storica e il concerto della banda Musicale Nazionale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Nella stessa giornata, tutte le sedi dei caschi rossi, la centrale di via Zigarelli e i distaccamenti di Grottaminarda, Lioni, Montella, Bisaccia e Ariano Irpino, compatibilmente con gli interventi di soccorso, resteranno aperte al pubblico.

Ma già da ieri, lunedì 25 marzo, sono iniziati i percorsi formativi presso diversi istituti scolastici della città, giovedì, invece, a partire dalle 10 e fino alle 13 ci sarà a Piazza Libertà l’esposizione di automezzi, attrezzature e documentazione dei Vigili del Fuoco con l’allestimento del percorso ludico “Pompieropoli” riservato ai bambini. Tutti i dettagli delle iniziative sono stati svelati nell’affollata sala Strangers della Prefettura di Avellino, alla presenza del Comandante Rosa D’Eliseo, del Prefetto Annamaria Tirone, del Commissario Prefettizio Giuseppe Priolo, del Provveditore agli studi Rosa Grano e del Sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia. Il quale, tra le altre cose, ha affermato: E’ un’occasione per rappresentare la grande capacità e il grande cuore dei Vigili del Fuoco”.

Come detto, i festeggiamenti degli 80 anni dei vigili del Fuoco, rientrano all’interno del progetto “Pensieri Periferici: Festival del Pensiero Itinerante” di cui Angela Picardi è direttore artistico. Un progetto partito lo scorso 8 marzo e che si concluderà proprio il 30 e che ha visto iniziative di spessore, come “Incantautori in città – Festival della letteratura e teatro per ragazzi”, spettacoli teatrali, il “Premio Camillo Marino”. Giovedì 28 marzo, nella Chiesa di Sant’Alfonso di San Tommaso, è previsto lo spettacolo “Un regno nel comò”, liberamente ispirato a “Il Principe Mezzanotte” di A. Serra e V. Salerno. Regia: Jessica Anna Festa, Martha Festa. Con: Gianluca Iki Avella, Michelangelo Belviso, Jessica Anna Festa, Martha Festa, Antonio Lippiello, Ciro Roca, Massimiliano Tomei, Alberto Tortora, Lorenzo Brosca, Consiglia Aquino. Compagnia Teatrale Puck TeaTré. E’ da ricordare, infine, che nel pomeriggio del 30 ci sarà “Teatri Aperti” a cura del Consorzio Teatro Irpino, del Teatro d’Europa e del Teatro 99 Posti. In conclusione, è prevista la realizzazione di un murale. Sempre al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email