Il re dell’uovo di Pasqua di cioccolato è l’irpino Salvatore Tramontano

0
1366
Salvatore Tramontano

Il maestro bissa il successo. “Sua Maestà l’Uovo di Cioccolato” è ancora una volta il suo. Come nel 2018. Quei dieci kg di cioccolato fondente e 2 kg di cioccolato bianco, combinati a ben 30 ore di lavoro, hanno conquistato i visitatori dei “Chocolate Days” tenutasi sul lungomare di Salerno. Salvatore Tramontano, della Pasticceria L’Oasi del Dolce di Chiusano di San Domenico, è il re indiscusso, con un uovo di cioccolato artigianale, fatto con diverse tecniche, nella forma di un mappamondo per rappresentare la “rinascita”

La Pasticceria Romolo, del maestro pasticciere di Salerno Remo Mazza, ha invece conquistato il secondo posto della gara con un uovo di cioccolato, fatto con 20 kg cioccolato bianco con cioccolato nocciolato e fondente marmorizzato, che trae ispirazione dalla tematiche ambientali, che parla dell’universo che lega la pasqua al tema dello spazio e dell’ambiente; mentre si è classificata terza Amnesia Cioccolateria di Telese Terme (Bn) con un uovo di cioccolato fatto di intrecci.

Oltre 2 mila le persone che hanno votato nelle apposite urne, dopo aver visitato lo speciale stand “Sua Maestà l’Uovo di Cioccolato 2019″, dove erano in esposizione i capolavori realizzati dai professionisti della pasticceria, capolavori di pazienza certosina e abile manualità, uova di cioccolato decorate a mano, forme molto originali, veri gioielli da custodire per le quali è veramente impossibile trovare il coraggio di romperli e mangiarli, ma anche modelli più classici ed eleganti.

Print Friendly, PDF & Email