Morgan diminuisce i soldi. Irpinia Mood: “Ecco 4mila euro per le associazioni di Avellino”

0
205

Il management di Morgan “taglia” di 1.000 euro, alle associazioni di volontariato di Avellino vanno 4.000 euro invece di 5.000. Si chiude così la nota polemica messa in scena dal cantautore di Milano in merito al suo concerto nel corso della fortunata manifestazione “Irpinia Mood“. “Non ci pentiamo di aver scelto Morgan – dicono gli organizzatori -. E’ stata una scelta artistica di grande qualità. Il suo sfogo non è piaciuto a nessuno, nemmeno a noi, questo è certo. Vogliamo precisare – spiega la collega Rosa Iandiorio – che ogni parte del contratto di Morgan è stato da noi rispettato. Il palco doveva essere quello ed anche l’ubicazione dello stesso era stata concordata con lo staff dell’artista”.

Morgan invece, come si ricorderà, aveva polemizzato e, prima dell’inizio del concerto, aveva annunciato di voler devolvere il suo compenso ad associazioni di beneficenza del capoluogo irpino. “Abbiamo subito accolto l’invito di Morgan e ci siamo attivati immediatamente – sottolinea il dimissionario presidente di Irpinia Mood, Alessandro Graziano -. Prima abbiamo dovuto constatare se una cosa del genere fosse possibile. Ci sono stati contatti tra il management di Morgan ed i nostri legali. Ricevuto il via libera, abbiamo provveduto a fare i bonifici alle associazioni”.

Il cachet previsto per Morgan era di 7.000 euro. Duemila sono andati, prima del concerto, allo staff. Come annunciato dello stesso Morgan, rimanevano 5.000 euro. In seguito a trattative, il management ha deciso di trattenere altri 1.000 euro per varie ed eventuali. I 4.000 euro sono stati così suddivisi: 2.500 alla Fondazione Caritas di Avellino; 600 sono stati destinati alla Tesoreria del Comune di Avellino. “Ci dispiace non sia venuto mai nessuno dell’amministrazione ai nostri eventi. Chiediamo che i 600 euro siano impiegati per realizzare un parco giochi per bambini”.

Gli altri soldi sono andati alle associazioni che tutelano gli animali e che combattono il fenomeno del randagismo: Associazione in ricordo di Lacuna, Aipa, Rifugio di Camilla. Ad ognuna di essa, 300 euro.

Print Friendly, PDF & Email