Il sindaco: “”Chi è interessato all’Avellino calcio si faccia avanti. Ora o mai più”. Domani giornata (quasi) decisiva

0
172
Gianluca Festa, sindaco di Avellino

“Chi è interessato all’Avellino calcio si faccia avanti. Ora o mai più”. Il primo cittadino del capoluogo irpino, Gianluca Festa, rinnova il suo invito agli imprenditori irpino, subito aver incontrato la triade commissariale composta da Nicola Rascio (presidente del collegio), Rosaria Prezzo e Tommaso Nigro, chiamati, insieme al custode giudiziario nominato dalla Procura Francesco Baldassarre, a gestire la procedura di concordato in bianco avanzata da Sidigas per evitare il fallimento.

Il summit è avvenuto nel primissimo pomeriggio a Palazzo di Città, dopo che i commissari si erano recati anche dal giudice fallimentare Pasquale Russolillo per ricevere ufficialmente l’incarico. “Ho trovato massima disponibilità da parte a loro a collaborare – spiega Festa a margine dell’incontro – nei prossimi giorni l’auspicio è che arrivino disponibilità ad acquisire l’Avellino Calcio e a dare una mano alla Scandone“.

Il primo cittadino, che ha contatti pressoché giornalieri con la proprietà Sidigas, conferma la disponibilità del gruppo a voler cedere. “Aspettiamo che qualcuno si faccia avanti – dice – anche perché è arrivato il momento giusto e opportuno che chi vuole realmente bene a questi colori si faccia avanti e avanzi manifestazioni d’interesse ufficiali ad acquisire l’Avellino“.

Gli interlocutori, in questo caso, restano Baldassarre e i commissari, che dovranno valutare se le eventuali proposte avanzate siano congrue o meno. “La competenza è loro – conclude Festa – quello che posso fare io dal punto di vista istituzionale è esortare gli imprenditori interessati a farsi avanti”.

Ad ogni modo, sembra di capire che domani potrebbe essere il giorno giusto per capirne qualcosa in più. “Domani – dice Festa – credo si possa fare il punto della situazione”.

Print Friendly, PDF & Email