Eccellenze Italiane, nelle prime 105 imprese del vino i Feudi e Mastroberdino

0
1083
Mastroberardino e Capaldo

Fatturato 2018 in aumento rispetto al 2017. Circa 7 milioni il valore delle esportazioni, con una percentuale del 21.94%. 4,7 milioni di bottiglie prodotte, 170 dipendenti. Numeri che pongono i Feudi di San Gregorio della famiglia Capaldo di Atripalda tra le prime 105 cantine italiane, le 105 maggiori imprese vitivinicole del nostro Paese con più di 10 milioni di fatturato (31 miloni è il fattutato di quest’anno dell’azienda irpina). I Feudi sono esattamente al 65° posto nella speciale classifica di “Eccellenze Italiane” pubblicata dall’inserto di Economia del Corriere della Sera. Ed è al decimo posto, invece, nella classifica delle prime 10 aziende italiane con più di 420 ettari vitati di proprietà. Gli ettari vitati dei Capaldo sono 427.

Nella speciale classifica, c’è anche Mastroberardino, al 100° posto. Tutte le 105 cantine rappresentano 6,5 miliardi di fatturato, la metà del settore: rappresentano il 46,5% del giro d’affari totale, 2 punti percentuali in più rispetto allo scorso anno. Le cantine si aggiudicano anche il 62,6% del totale export (+1% sul 2017). Complessivamente le aziende in graduatoria hanno chiuso il 2018 con un incremento del fatturato del 6,29%.

Print Friendly, PDF & Email