Vertenza Whirlpool, domani è il giorno della verità: l’azienda presenta il piano di salvataggio per Napoli

0
184

Vertenza Whirlpool, domani è il giorno della verità. L’azienda presenta le opzioni per Napoli e la Campania. Lo farà al ministero dello Sviluppo Economico, a Roma, per il tavolo cui prenderanno parte il Ministro Luigi Di Maio, l’amministratore delegato di Whirlpool, Luigi La Morgia, i sindacati di categoria nazionali e regionali e i rappresentanti dei governi delle Regioni interessate.

L’azienda presenterà tutte le varie alternative per lo stabilimento di Napoli. Al tavolo ministeriale si parlerà anche degli altri stabilimenti e dell’indotto che tiene con il fiato sospeso i sindacati irpini, ad esempio. Nello stabilimento di Napoli, ricordiamo, lavorano 412 dipendenti. A maggio la multinazionale ha annunciato di voler cedere l’impianto a terzi, cosa che ovviamente preoccupa le maestranze partenopee. In Italia, in totale, gli addetti sono 5.500, 6 gli stabilimenti: Cassinetta (Varese), Siena, Melano (Ancona), Comunanza (Ascoli Piceno), Carinaro (Caserta) e Napoli. Domani l’azienda presenterà il piano per evitare la chiusura di Napoli e salvare i lavoratori.

Print Friendly, PDF & Email