La lunga notte degli Avvocati: 400 schede scrutinate. In testa Fabiano, Barra e Paola Albano

0
610

La notte degli Avvocati di Avellino potrebbe essere ancora lunga. Le schede scrutinate, al momento, sono circa 400 su 1555. Dunque, è ancora presto per tirare le somme. Però ci sono i primi numeri. In testa, nella corsa per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Avellino, c’è Tommaso Fabiano con 118 voti, fratello di Roberto, vicepresidente uscente non più candidabile per la regola dei due mandati. Con 117 voti, ecco Antonio Barra, con i suoi circa 80 anni. Paola Albano, compagna del presidente uscente Fabio Benigni, anch’egli non più ricandidabile, al momento ha ottenuto 107 voti.

Antonio Famiglietti di voti ne ha ottenuti 105, , Nello Pizza 100, Anna Argenio 98, Maria Rita Martucci 92, Carmine Freda 90, Modestino Prisco 88, Elvira Festa 86, Giovannangelo De Giovanni 85, Raffaele Tecce 74, Francesco Castellano 74, Antonio Picciocchi 73, Carlo Frasca 73, Maria Carmela Picariello 69, Giovanni De Lucia 67, Valentina Amelio 67, Maria Michela Pelosi 64, Amato Rizzo 57, Fabrizio Granata 56, Matilde Fusco 56, Gaetano Napolitano 49, Maria D’Amelio 49, Antonio Larizza 46, Gerarda Russo 45, Bevilacqua 45, Anzuoni 45, Rosa Barletta 44, Leonida Maria Gabrieli 42, Luigia De Girolamo 42, Antonella Sorice 42, Maurizio Ricci 41, Alessandra Grappone 41, Ciro De Marco 41, Rino Lucadamo 40, Ennio Napolillo 39, Mauro Alvino 37, Preziosi 37, Marina Pierro 33, Mauro De Marco 35, Marco Mariano 33, Ferrara 32, Manuela Ferri 31, Stefano Rosa 30.

IN AGGIORNAMENTO

Print Friendly, PDF & Email