Sturno capitale dello sport per 4 giorni: grandi campioni, musica e divertimento

0
536

Sturno, la piccola Svizzera, per 4 giorni diventerà capitale dello sport. Tutto pronto per lo “Sturno Sport Festival“. L’associazione Agape Sport ha messo in piedi, dal 10 al 14 agosto, una kermesse che vedrà protagonisti grandi campioni dello sport impegnati in esibizioni e al tempo stesso a disposizione di bambini e adulti per svelare i segreti delle rispettive discipline. In questi giorni il cartellone della manifestazione, patrocinata anche dal Coni nazionale, sta prendendo forma in via definitiva ma hanno già dato la loro adesione Pino Maddaloni, medaglia d’oro nel judo all’Olimpiade di Sidney 2000; Domenico Acerenza solo pochi giorni fa medaglia d’argento nel nuoto staffetta mista e 6° nella finale dei 1500 stile libero ai Mondiali in Corea del Sud; Pasquale Marigliano due volte iridato nel canottaggio; Fiordelisa Barrasso, campionessa mondiale cadetti di karate a Bratislava categoria cadetti. Previste anche esibizioni di tiro con l’arco a cura degli Arcieri del Tricolle; di taekwondo; per il 14 agosto è in via di definizione una amichevole di calcio al Castagneto (già acquisita da giorni la partecipazione della Roma Primavera) e sono in corso contatti con campioni di altre discipline.

Le attività si terranno a partire dal 12 agosto presso il Villaggio Sportivo di Viale Michelangelo, la partecipazione agli eventi è gratuita: tutte le info e gli aggiornamenti sulla pagina facebook dello Sturno Sport Festival, dove prestigiosi nomi dello sport in questi giorni stanno già facendo arrivare il loro augurio. Prevista anche un’area salute e benessere e per i più piccini i gonfiabili, nonché la riproposizione di giochi antichi e moderni. L’organizzazione ha allestito anche delle serate spettacolo sempre nel Villaggio, cuore pulsante del paese in quei giorni, accompagnate da una sagra gastronomica con specialità locali, nonché prodotti sardi.

Il via alla manifestazione in Piazza San Domenico il 10 agosto con il concerto dei Sei Ottavi, cover band di Rino Gaetano: sarà una esibizione da brividi sul filo dei ricordi e delle emozioni. Il 12 Mimmo Mirabelli e la sua fisarmonica moderna, poi lo show del comico Pino Campagna colonna di Zelig, il 13 un tuffo negli Anni 90 con la dance dei mitici Datura e il 14 cala il sipario sul Festival con il concerto di Luca Pugliese accompagnato dal pianista cubano Aismar Simon Carrillo. Previste anche esibizioni di gruppi musicali sturnesi e dj set a cura di Manu Dj e Doctor Uva.

Print Friendly, PDF & Email