Estate in Irpinia: gli imperdibili ravioli allo zenfifero a Quaglietta

0
125

Prosegue la gustosa due giorni dedicata alla regina delle mentucce, ovvero lo zenzifero. Stasera, lunedì 19 agosto, secondo appuntamento – a partire dalle ore 20, in piazza San Nicola a Quaglietta – con la 17esima edizione di “Zenzigusto“, la sagra de “lu zenzifero”, manifestazione enogastronomica organizzata dalla Pro Loco Aquae Electae di Quaglietta con il patrocinio del Comune di Calabritto.

Si degustano nel menù della sagra: ravioli con ripieno di zenzifero, uova, ricotta e formaggio, conditi nel sugo dei pomodori sammarzano di Quaglietta, coltivati lungo le sponde del Sele; il formaggio con lo zenzifero, formaggio semifresco, morbido, fatto con latte ovicaprino e bovino della Valle del Sele e farcito con lo zenzifero; carne e paparuoli, carne di maiale con peperoni misti (all’aceto e freschi); salsiccia con la polva (misto di peperoncino triturato e finocchietto selvatico); tarallini con il finocchietto selvatico della Valle del Sele; e l’immancabile liquore allo zenzifero.

A fare da sfondo al meglio della gastronomia quagliettana, c’è il caratteristico Borgo Medievale che per l’occasione sarà possibile visitare gratuitamente anche in notturna con guide esperte.

Il raviolo allo zenzifero di Quaglietta è tra i 515 prodotti agroalimentari tradizionali (Pat) della Campania.

Print Friendly, PDF & Email