Sole 24 Ore: Cultura e tempo libero, Avellino tra le peggiori d’Italia

0
377

Dodici indicatori, ciascuno dei quali “fotografa un diverso aspetto del tempo libero “speso” sul territorio da turisti e residenti”. Tramite l’incrocio di questi 12 indicatori, nasce la classifica del tempo libero pubblicata da “Il Sole 24 Ore”, la terza delle tappe tematiche di avvicinamento al rapporto finale della Qualità della vita 2019. Tra i dodici indicatori, l’attrattività, la diffusione di bar e ristoranti, di librerie e agriturismi, l’offerta in termini di spettacoli, la spesa al cinema o al teatro.

Al primo posto della classifica, troviamo Rimini, seguita da Firenze, Venezia, Trieste, Milano, Siena, Grosseto, Livorno, Gorizia e Pisa. Una top ten a trazione centro-Nord.

La prima in Campania è Napoli che si trova al 43° posto. Salerno è al 66°, Benevento all’88° e Caserta al 92°. Avellino risulta tra le dieci peggiori d’Italia, al 100° posto. Peggio della provincia irpina soltanto Rieti, Lecco, Frosinone, Lodi, Agrigento, Isernia ed Enna.

Print Friendly, PDF & Email