Boom del commercio online anche in Irpinia. In 5 anni gli occupati crescono del 120,3%

0
107
Commercio on line

Sono 19.710 le imprese specializzate in Italia nel settore del commercio online e crescono del 13% in un anno e del +68% in cinque anni. Un’impresa su quattro, tra chi si occupa di vendita su internet, è giovane (25%) e circa il 10% è in mano a imprenditori nati all’estero. Le imprese del commercio online danno lavoro a 29 mila addetti concentrati in Lombardia (7 mila, circa un quarto), Lazio e Umbria (un decimo ciascuna). Se Roma è prima per imprese (1.726 sedi, +13%) seguita da Milano (1.597, +16%), Napoli (1.487, +16%) e Torino (798, +14%), Milano concentra il maggior numero di addetti (quasi 5 mila, + 22%) seguita da Perugia (2.547). Imperia è prima per peso degli imprenditori nati all’estero (circa uno su tre) e Potenza per peso delle imprese giovani (circa una su due). E’ il frutto di una elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese 2019.

In Irpinia le imprese attive, al 2019, sono 163. La maggior parte sono gestite da giovani (51) con un’incidenza del 31,3% sul totale. 38, invece, sono gestite da donne e 16 da stranieri. In cinque anni, c’è stato un incremento molto forte di addetti al commercio online in provincia di Avellino. Mentre nel 2014 ci lavoravano 74 persone, oggi gli occupati sono 163, con una crescita del 120,3%. In totale gli addetti del 2019 sono 212.

Print Friendly, PDF & Email