Ai turisti stranieri piacciono i borghi irpini. A Summonte visite di tedeschi e svedesi in crescita

    0
    130
    Pasquale Giuditta, sindaco di Summonte

    Ai turisti stranieri piacciono i borghi irpini. Sembra ci sia un rinnovato, e crescente, interesse da parte di persone provenienti dall’estero verso le aree interne della Campania. Si tirano giù le prime somme e, secondo alcune rilevazioni effettuate dal sindaco di Summonte, Pasquale Giuditta, il piccolo borgo ai confini di Avellino ha registrato un discreto numero di visite di turisti stranieri, in particolare tedeschi e svedesi.

    “Ci premiano la bellezza e la tranquillità dei nostri paesi – sottolinea Giuditta – e la vicinanza con Napoli. Summonte è un dei centri più vicini al capoluogo partenopeo, siamo a soli trenta minuti dall’aeroporto di Capodichino. Ho notato più presenze straniere quest’anno, sembra che l’Irpinia stia lavorando meglio negli ultimi anni”.

    I borghi come Summonte posso essere il valore aggiuntivo per la provincia di Avellino e, più in generale, per la Campania. Proprio per questo motivo, il sindaco Giuditta ha deciso di riunire gli undici borghi più belli della regione a Summonte dove, nell’ambito del “Summonte Borgo Festival“, sabato 14 settembre ci sarà un confronto tra le eccellenze territoriali con i sindaci de “I borghi più belli d’Italia”. Dibattito che dovrebbe vedere la presenza anche del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

    Attorno allo stesso tavolo, dunque, si ritroveranno i borghi di Albori, Atrani, Castellabate, Conca dei Marini, Furore, Montesarchio, Monteverde, Nusco, Savignano Irpino, Summonte e Zungoli. Non sarà un mero confronto. “Firmeremo un protocollo d’intesa – dice Giuditta – per dar vita ad una strategia di azione e di sviluppo comune. L’estero ci guarda con interesse, dobbiamo dar vita ad una vera e propria rete, includendo anche quei tanti bellissimi centri che, ad oggi, non fanno parte dei borghi più belli d’Italia. Il turismo dei borghi può essere vincente, occorre crederci”.

    Print Friendly, PDF & Email