500 assunzioni, Italo a caccia di hostess, steward e operatori d’impianto per Roma, Milano e Napoli

    0
    162

    500 assunzioni, Italo a caccia di hostess, steward e operatori d’impianto per Roma, Milano e Napoli. La società di trasporti – che con il suo treno ad alta velocità fa concorrenza al Frecciarossa di Trenitalia – si appresta ad assumere altre 300 persone dopo le 200 già inserite nella prima metà dell’anno: complessivamente, quindi, 500 lavoratori entreranno in organico e completeranno il piano triennale fino al 2021.

    Martedì 24 settembre si svolgeranno a Milano le prime selezioni. Dopo quello di Roma di aprile, il career day meneghino sarà replicato a febbraio. Nel frattempo, Italo ne ha programmato uno a novembre anche a Bari, “località scelta per avvicinare i tanti giovani del Sud Italia che si candidano costantemente per lavorare in Italo”.

    La società prevede di offrire ai candidati che supereranno le selezioni per i ruoli di Hostess e Steward un contratto di apprendistato. Fra i compiti di questa figura professionale rientrano l’accoglienza del viaggiatore, l’assistenza a bordo treno e l’erogazione del servizio di benvenuto durante il viaggio. Il percorso di carriera prospettato è poi quello di diventare “Train Manager”.

    Per coloro che invece affronteranno le selezioni per la mansione di Operatore di Impianto, è previsto in un primo momento un corso di formazione che avrà una durata di cinque mesi e, per coloro che supereranno gli esami previsti, un contratto a tempo indeterminato. Questo ruolo apre, come per Hostess e Steward, una buona prospettiva di crescita interna dal momento che rappresenta il primo passo per diventare in seguito Macchinista.

    Print Friendly, PDF & Email