FOTO / Il vino con la cravatta. Matrimonio doc Feudi San Gregorio-Marinella

0
263

Il vino dei Feudi di San Gregorio “indossa” cravatte Marinella. L’azienda irpina capitanata da Antonio Capaldo, famosa in tutto il mondo, “sposa” un’altra eccellenza campana, anch’essa nota a livello internazionale. I Feudi presentano le novità pensate in occasione del prossimo Natale: un catalogo Doni della cantina irpina, un’iniziativa di più ampio respiro, volta a valorizzare le collaborazioni tra aziende italiane di settori differenti, facendo rete, per offrire un’esperienza nuova al consumatore.

“Il nostro – afferma Antonio Capaldo – è un bel matrimonio. Esporteremo in tutto il mondo il modo di vivere italiano”. L’azienda vitivinicola di Sorbo Serpico si propone di abbinare in maniera originale e talvolta provocatoria il vino non soltanto al cibo, ma anche a elementi che declinino la degustazione in modi diversi, dove il comune denominatore resta l’eccellenza. Collaborazioni prestigiose per le confezioni da collezione della sezione “i cinque sensi del vino”: Marinella per il tatto con “Gentiluomo Napoletano”, Carthusia di Capri per l’olfatto con “Profumi Mediterranei”, per il gusto Amedei con “Peccati di Gola”, la Distilleria Bonaventura-Maschio con “Il Cocktail Gajardo” e Carmasciando (l’azienda di formaggi nata dalla visione di Angelo Nudo che fa parte del mondo Feudi di San Gregorio) con “Il pic-nic” e “Carmasciando box”; infine, per la vista la “Degustazione alla cieca” dei vini del gruppo Feudi.

Si va quindi oltre l’abbinamento classico vino-cibo, coinvolgendo il consumatore in un’experience totalizzante che abbraccia i cinque sensi declinandoli in maniera sempre diversa. Le confezioni saranno disponibili nelle migliori enoteche e on-line a partire dal 15 ottobre.

“Il nostro obiettivo è, da sempre, quello di fare sistema”, afferma Marinella. “Moda, musica, vino rappresentano il life style italiano”.

Print Friendly, PDF & Email