Regionali: l’anti De Luca spetta a Forza Italia. In campo Scudieri, Sibilia e Caldoro

0
173
Cosimo Sibilia

Secondo lo “schema di ripartizione delle regioni” deciso dai leader Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, la Regione Campania spetterebbe a Forza Italia. Il Cavaliere è alla ricerca dell’anti-De Luca, di un nome capace di dare filo da torcere all’attuale presidente piddino della Regione, Vincenzo De Luca, e non è escluso che alla fine sponsorizzi una figura civica, espressione di “Altra Italia”, come l’imprenditore Paolo Scudieri, presidente del gruppo manufatturiero ‘Adler Pelzer’ e attuale presidente dell’Anfia, l’Associazione nazionale della filiera automobilistica.

Stando a quanto scrive l’Adnkronos, resterebbe fuori dai giochi Mara Carfagna: la vicepresidente della Camera, infatti, non sarebbe intenzionata a correre per la conquista di palazzo Santa Lucia. Con l’ex ministro ferma questo giro, in campo, riferiscono fonti parlamentari azzurre, ci sarebbero altri due big campani, i deputati forzisti Paolo Russo, responsabile per il Sud del partito, e Cosimo Sibilia, vicepresidente vicario della Figc e presidente Lega nazionale dilettanti.

Pronti a sfidare De Luca in quota Fi, raccontano, ci sarebbero anche altri due nomi di peso: Antonio Martusciello, fondatore della Forza Italia campana nel ’94, oggi commissario Agcom in scadenza di mandato; e l’ex governatore, Stefano Caldoro. Quanto agli alleati, mentre la Lega si sfilerebbe dalla competizione, Fdi ci avrebbe fatto più di un pensierino: forte del 10,4% in Umbria, Giorgia Meloni punterebbe a schierare per la presidenza della Regione il questore della Camera, Edmondo Cirielli.

Print Friendly, PDF & Email