Un viaggio nella cultura del territorio, ecco il calendario di “Fondazione Sistema Irpinia”

0
826

Presentato, presso l’ex Caserma Litto di Avellino, il calendario 2021,  realizzato da Fondazione Sistema Irpinia per la Provincia per la quale erano presenti il presidente Domenico Biancardi ed i consiglieri provinciali Rosanna Repole e Franco Di Cecilia.

Un cadeau, i cui contenuti sono stati introdotti dalla presidente di Fondazione, Donatella Cagnazzo e da Annibale Discepolo, membro del cda; un viaggio nell’ambito della cultura di questo territorio, patrimonio di incomparabili ed incommensurabili tesori e tradizioni che alcuni dei suoi protagonisti di quest’opera interpretano e raccontano.

In copertina è stato scelto Lello Esposito, scultore e pittore napoletano, artista di calibro internazionale che con questa terra ha rapporti antichi di amicizia e  di lavoro; a seguire, dodici personaggi, ciascuno noto nel suo campo e che racconta un mese dell’anno: da Antonio Caggiano a Gennaro Vallifuoco, i Ttzoi, Egidio Iovanna e Franca De Filippis, Gaetano Branca e Stefania Saturnino, Vito Ferrante, Luca Pugliese, Anna Maria Famiglietti, Fernando Masi, Hikaru Mori e Maurizio Zito, Ferrante di Somma con Tanuccio Iommazzo e Valeria Vaiano, Giovanni Spiniello.  

I ritratti ed il progetto grafici sono di Nico Boccia, lai progettazione grafica di Alberto Grant, l’ideazione, la realizzazione ed i testi di Annibale Discepolo, mentre la stampa è stata eseguita dalla tipografia della Casa di reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, diretta da Marianna Adanti.   

Print Friendly, PDF & Email